venerdì 1 aprile 2016

Shayna Steel a Foggia.


Il concerto che vi aspetta il prossimo 8 Aprile al Mody Jazz Cafè di Foggia. Tutte le descrizioni e gli esaltanti aggettivi spendibili per questa straordinaria cantante, trovano la loro più chiara evidenza nelle stellate collaborazioni che vanta il suo ricco curriculum: se di recente è stata in tour con il fenomeno mondiale del momento, i vincitori del Grammy Award per “Best R&B performance", gli Snarky Puppy, in passato è stata a fianco di altri nomi importanti come George Clinton, Bette Midler, Moby, Rhianna, John Legend, per non citarne che alcuni. Ospite o corista di lusso, quindi, ma anche stella di Broadway ed artista acclamata dal grande pubblico americano: è apparsa nelle trasmissioni di David Letterman e nella serie televisiva I Soprano, ha recitato accanto a John Travolta e ha lavorato in celebri musical come Rent, Jesus Christ Superstar e Hairspray. Il suo ultimo disco "RISE" è prodotto da Matt Pierson e vanta le collaborazioni di David Cook (piano, tastiere, Organo, co-writer), Eric Harland (batteria), MarcusMiller (basso elettrico), Christian McBride (basso acustico), Robin Macatangay e Errol Cooney (chitarra) con guest come Robert Randolph (slide guitar), Bashiri Johnson (percussioni), Gregoire Maret (armonica), Andy Snitzer (sassofono) e la Downbeat Rising Star jazz vocalist Sachal Vasandani.

GARY BARTZ QUARTET Serata conclusiva del San Severo Jazz Festival - Reportage -


UNA SERATA ALL’INSEGNA DELLA MUSICA B.A.M. (Blak American Music) = JAZZ, con il:

GARY BARTZ QUARTET

Gary Bartz: sax alto & soprano
Barney McAll: piano
James King: bass
Francisco Mela: drums


Il  concerto di chiusura del San Severo Winter Jazz Festival con il Grande e Mitico GARY BARTZ ancora una volta ha registrato un pubblico attento, numerosissimo, fino a “Fuori Le Righe Del Caffè “. Tanti provenienti anche da fuori provincia, e tanti altri ancora che pur non avendo in tempo utile prenotato e pur sapendo che sarebbe stato difficile trovare un posto, anche in piedi o in un angolo, si sono ugualmente recati a San Severo convinti solo che non “si poteva mancare ad un Evento Storico“ di tale natura.


Il Sold-Out era stato annunciato da 10 giorni prima ma, tale convinzione è andata oltre, come quella di una coppia proveniente da Andria che insieme a tanti altri non si sono scoraggiati e hanno ugualmente assistito al concerto Fuori Le Righe Del Caffè, aiutati solo dalla bella e mite serata primaverile. L’importante era: << essere presenti >>.
(Lo dico e non lo nego, ma anch’io avrei fatto altrettanto per onorare la visita e la presenza di una Colonna Del Jazz, considerando che si trattava di una sola data per il Sud Italia)

Un grande pubblico, entusiasta, emozionato, per un concerto memorabile, storico, che accoglie con una grande e lunga ovazione la Leggenda Del Jazz, GARY BARTZ, uno dei più affascinanti sassofonisti dell'universo post-coltraniano.


Come già citato nei miei precedenti comunicati e, così come considerato da tanti critici musicali, Bartz di coltraniana ispirazione, ma con uno sguardo più verso le contaminazioni "groovy" degli anni 70, non ha affatto abbandonato la sua vena accattivante con uno sguardo sempre rivolto alle origini africane, al Jazz di Meditation. La vena di gusto nell'impegno e nella ricerca non è mancato a GARY BARTZ e, il concerto di Sabato 19 Marzo, a conclusione della VI^ Edizione del Caffè Tra Le Righe@Spazio Off - San Severo Winter Jazz Festival, è stato davvero un viaggio tanto affascinante, quanto energico.

Dure ore intense, senza mai una pausa, da sembrare un “one track” che con il suo sax contralto ed in particolar modo con il suo peculiare sound “soulful” di derivazione coltraniana ha saputo elaborare e tradurre ogni aspetto della musica black, dal soul al funk,  hard bop,  free jazz, mettendo sempre a fuoco la Black American Music. La Cultura Africana, quella che ha avuto un forte impatto sul suo lavoro creativo, altrimenti non sarebbe o non chiamerebbe Musica Nera la sua, così come ha risposto a una delle domande fatte dall’addetto stampa della Rat Pack Music - Sig.ra Maria Josè Galindo - durante l’intervista preserale con la locale emittente 99TV Telesansevero.



Un excursus storico con il quale “il giovane 75enne” ha regalato il meglio della sua produzione musicale prodotta in 5 lunghi decenni di piena attività artistica, come i brani eseguiti e tratti dal suo ultimo album dedicato a John Coltrane “Coltrane Rules – Tao Of A Music Warrior”:
# Birdtrane,
# The Song Of Loving,
# After The Rain,
# Dear Lord,
# Concentrade On You,
Ed ancora, tanto per citarne altri:
# Mae Velha,
# I’ve Got A Crush On You.

Da cornice, l’altissimo livello dal pianista australiano BARNEY MCALL che rilegge in forma spumeggiante il canone afroamericano portandovi nuova linfa con una profonda ed enciclopedica conoscenza del pianoforte jazz di scuola nera e delle sue radici popolari fatte di blues, soul, funky, stride, gospel.
Altrettanto vibrante il contrabbasso di un’altra grande leggenda: JAMES KING, impeccabile, elegante, parla poco ma le corde del suo contrabbasso emanano suoni e tempi veloci, una ritmica sempre incalzante, sbalorditiva e in piena sintonia con la batteria dell’eccellente  cubano FRANCISCO MELA - dimostrando immensa vitalità e piena conoscenza del suo strumento con ritmi latini stratosferici e riff ripetitivi che si elevano alla massima potenza e  dal groove accurato, intenso e swingante.

Ma la gioia più grande è stata per me l’esecuzione finale di questo brano: “Precious Energy” - un vecchio brano di un altrettanto vecchio disco dove è presente la voce di LEON THOMAS. Brano che canticchiavo durante il viaggio dall’aeroporto di Bari per raggiungere San Severo.
Ad un certo punto Gary mi disse: “ But, This Is My Song ??? “ ed io gli risposi -  I love it so much. But, tell me dear old friend, what pushes you to always be at the center of music ??? e sorridendo, così rispose: “MUSIC IS MY PRECIOUS ENERGY !!! “
(Ma, questo è un mio brano !!!  - mi disse complimentandomi ed io gli risposi – lo amo tanto, ma dimmi caro vecchio amico: cosa ti spinge ad essere sempre al centro dell’attenzione musicale ??? e lui sorridendo mi rispose: La Musica E’ La Mia Preziosa Energia !!!
Capii subito che volle dedicare a me e al meraviglioso pubblico questo sublime brano.

Grazie di immenso cuore Carissimo Gary !!!

Antonio Tarantino
Dir.Art. San Severo Winter Jazz Festival
Presidente Associazione “Amici Jazz San Severo”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...