martedì 9 febbraio 2016

MALIKA AYANE #naifclubtour2016 il 29 e 30 Aprile in Puglia


Malika Ayane è una delle cantanti italiane più amate in Puglia e lei ricambia l'affetto che riceve tornando a trovarci il più spesso possibile. Gli ultimi due concerti di Malika Ayane in Puglia risalgono al Novembre 2015 e adesso siamo già in attesa dei suoi prossimi concerti. Eh si. Malika Ayane ormai quando visita la Puglia lo fa quasi sempre proponendo non uno ma ben due concerti.

Il “Naif Tour 2015” è stato un vero successo e Malika Ayane è stata sempre accolta da grandi successi ed entusiasmo e dopo i grandi successi è inevitabile tornare sui propri passi per rielaborare la musica e le sensazioni e per sperimentare nuovi arrangiamenti e nuove strade per ripercorrere gli stessi sentieri che hanno portato a così tanta soddisfazione.

Così nasce il  #NAIFCLUBTOUR2016 che ripartendo dai successi più prossimi di Malika Ayane prova a scandagliare la parte più essenziale, elettronica e randagia di quelle canzoni così belle e amate.

Sul palco con lei ci saranno gli amici che da sempre suonano con lei raccogliendo gli stessi successi: Carlo Gaudiello, Marco Mariniello, Leif Searcy, Stefano Brandoni e Giulia Monti.

Gli appuntamenti con i suoi concerti in Puglia sono per il 29 aprile Maglie (LE) Industrie Musicali e il 30 aprile Bari New Demodé.

I biglietti sono disponibili da giovedì 14 gennaio sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.




“Mirazh” all'Auditorium della Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca. -Reportage-


“Mirazh” è il nome del progetto discografico che il Duo Far Libe, composto dal pianista jazz e compositore Mirko Signorile e dalla cantante barocca Giovanna Carone, ha presentato Giovedì 4 febbraio presso l’Auditorium della Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca.
Il concerto è stato organizzato dal Presidio del Libro di Martina Franca nell’ambito degli eventi programmati per il Mese della Memoria.
La felice alchimia tra i due artisti ha prodotto un progetto musicale affascinante e misterioso, dallo stile fluido ed allo stesso tempo articolato, ricco di sfumature e riferimenti musicali in cui tradizione yiddish, improvvisazione jazz, cultura musicale dell’Est Europa, melodie classiche e di impronta folcloristica hanno trovato armonica composizione.
Strutturato su un concept di alto profilo culturale,Mirazh è composto da brani liberamente ispirati a “Le Città Invisibili” di Italo Calvino ed a “Il Libro dei Viaggi” di Beniamino di Tudela, con musiche scritte da Mirko Signorile su testi e traduzioni di Luca Basso e di Marisa Romano docente di lingua e letteratura Yiddish all'Università di Bari.
Il risultato è un armonioso incontro tra idiomi,culture e tradizioni yiddish e italiane;un' incantevole raccolta di musiche e parole, nelle loro forme più profonde ed evocative, dove pianoforte e voce accompagnano l’ascoltatore in un viaggio immaginario verso luoghi fantastici che hanno qualcosa in più della materialità. Un viaggio ideale alla scoperta di un universo sonoro - poetico ammantato di misticismo e magia, in un non-luogo dove tempo e spazio si dissolvono a favore di una dimensione di sogno e fantasia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...