lunedì 1 febbraio 2016

JAVIER GIROTTO QUARTET “ALREDEDORES DE LA AUSENCIA” Teatro Vittoria di Monopoli mercoledì 27 gennaio 2016 -Reportage -


JAVIER GIROTTO QUARTET “ALREDEDORES DE LA AUSENCIA” “LIVE”
JAVIER GIROTTO – SAX SOPRANO & FLAUTI ANDINI
NATALIO MANGALAVITE : PIANOFORTE – TASTIERE & VOCE
LUCA BULGARELLI : BASSO ELETTRICO
EMANUELE SMIMMO : BATTERIA –  PERCUSSIONI

Dopo tanti anni di assenza da Cordoba, sono state le ragioni del cuore ad esigere da Javier Girotto un viaggio indietro nel tempo, giustificandolo col bisogno di far rivivere, attraverso un progetto musicale, riflessioni e sentimenti, sogni e stupori, desideri e paure che hanno connotato gli anni giovanili e condizionato le scelte future dei ragazzi argentini.
Per intraprendere questo percorso a ritroso Javier ha cercato la compagnia degli amici di sempre che quel tempo hanno vissuto, subito, sofferto; insieme ne hanno raccontato aneliti ed emozioni, componendone la partitura attraverso le malinconiche note della memoria trascritte sul pentagramma dell’ausencia.


Un’assenza di circa 20 anni vissuti tra l’America e l’Europa, durante i quali Javier ha accresciuto e diversificato il suo bagaglio di competenze coltivando, al tempo stesso, il sogno di rivisitare il discorso folcloristico della sua terra, attraverso le cifre stilistiche del jazz, ambito nel quale il musicista argentino ha scelto di esprimersi.

"Alrededores de la ausencia", "Intorno all'assenza” è il progetto musicale nato da questa esperienza. Il disco è un atto d’amore verso la propria musica, le proprie radici culturali, le sconfinate terre d’Argentina. Dodici brani in cui il jazz si fonde con la musica argentina, e con il tango, di cui Girotto è uno dei principali esponenti in Europa; dodici brani in cui la sofisticata arte di Javier approda alla piena maturità.

72° Stagione Concertistica degli Amici della Musica Arcangelo Speranza QUARTETTO NOÛS -Reportage-

L’INCANTO DELLA MUSICA DA CAMERA DEL QUARTETTO NOÛS
PER GLI AMICI DELLA MUSICA ARCANGELO SPERANZA
Il  “QUARTETTO NOÛS”, formazione cameristica di alto valore artistico, si è esibito giovedì 28 gennaio, presso l’Auditorium Tatà,  nell’ambito della 72° Stagione Concertistica degli Amici della Musica Arcangelo Speranza.
 L’ensamble, composto da Tiziano Baviera, violino - Alberto Franchin, violino - Sara Dambruoso, viola - Tommaso Tesini, violoncello è una giovane ma  autorevole formazione da camera di musicisti italiani, nata all’interno del Conservatorio di Lugano e perfezionatasi , successivamente, presso prestigiose accademie italiane ed estere.
 Noûs  è un termine greco che significa  “razionalità”, ma anche “ispirazione”, nel senso di capacità creativa che permette all’uomo di vedere al di là di ciò che appare. Il Quartetto Noûs esprime così, anche attraverso la sua denominazione, la volontà  di comprendere profondamente le cose del mondo, attraverso una esperienza irrinunciabile dell’essere umano: la musica.


La giovane formazione ha mostrato di saper  affrontare la grande letteratura per quartetto d’archi in modo maturo e innovativo, proponendo un’ interpretazione del repertorio, dal tardo Settecento al Novecento, che ha affascinato il pubblico e gli  appassionati della grande musica.
Il Quartetto Noûs , che ha vinto molti premi e riconoscimenti, si è rivelato, nel giro di pochi anni, una delle formazioni più promettenti della musica da camera italiana ma, allo stesso tempo, ha portato avanti una ricerca profonda anche all'interno dei linguaggi della musica d'oggi.
Il gruppo si è esibito per importanti scuole ed istituzioni musicali nazionali ed estere.
Nel 2015 si è aggiudicato il Premio “Piero Farulli”, assegnato alla migliore formazione cameristica emergente nell’anno in corso, nell’ambito del XXXIV Premio “Franco Abbiati”, il più prestigioso riconoscimento della critica musicale italiana.

Daniela Gerundo








Ostuni Bossa Carnaval 5-6-7 febbraio 2016



Il Carnevale di Ostuni (BR) quest'anno metterà la musica al centro delle sua attività, bellissima notizia!!
 Parte da una idea di Nicola Conte la proposta di questo Festival di Carnevale dedicato alla musica brasiliana e al Brasile che della festa di Carnevale ha fatto una leggenda. 

Tutte donne le protagoniste delle serate proposte e tutte bravissime e imperdibili. Il mio consiglio è di non perdere nessuno dei concerti in programma. 

NINA MIRANDA (UK), CHIARA CIVELLO, NICOLA CONTE COMBO, STEFANIA DI PIERRO, JOE DAVIS (UK - Far Out Recordings)

Una collaborazione importante che ha reso possibile questo Festival è quella tra Nicola Conte, nella sua veste di dj/producer italiano e l’etichetta londinese Far Out Recordings creata nel 1994 dal dj/produttore Joe Davis.
Dall'incontro tra Joe Davis e Nicola Conte, nascono tante cose e, per ultima l'idea di questo fesival. Inutile dire che, tra le altre cose, non mancheranno i loro raffinati dj set, un sicuro successo considerata la loro grande abilità riportare sul dancefloor contemporaneo ed elettronico i raffinati suoni vintage della bossa e di altri generi anni 60 e 70. Ad aprire la serata di venerdì 5 febbraio quindi ci saranno loro!

 Anche sabato sera la serata sarà aperta da Nicola Conte che introdurrà con il suo dj set la parte live di sabato 6 febbraio: 
Combo
Gaetano Partipilo (sax), Pietro Lussu (piano), Luca Alemanno (basso), Dario Congedo (batteria) e Cesare Pastanella (percussioni). con le meravigliose voci femminili di Nina Miranda, cantante brasiliana cresciuta a Londra con progetti come Smoke City e Zeep, e Chiara Civello, protagonista di successo della musica italiana più raffinata oltre che grande frequentatrice di musica brasiliana. 


A concludere il Festival ci sarà la "nostra" Stefania Dipierro, che su Far Out Recordings ha appena pubblicato il singolo “Natural / A Gira”, anticipazione del nuovo album prodotto da Nicola Conte e che ad Ostuni, Stefania sarà accompagnata da Pietro Lussu & friends.

PROGRAMMA
Venerdì 5 febbraio 2016
ORE 22:00 @ RICCARDO CAFFE’ - OPENING PARTY
Dj set: NICOLA CONTE & JOE DAVIS

Sabato 6 febbraio 2016
DALLE ORE 21:30 @ CHIOSTRO PALAZZO COMUNALE
Live set: NICOLA CONTE COMBO feat. NINA MIRANDA e CHIARA CIVELLO.
Con: Nina Miranda e Chiara Civello (voce), Nicola Conte (chitarra), Gaetano Partipilo (sax), Pietro Lussu (piano), Luca Alemanno (basso), Dario Congedo (batteria) e Cesare Pastanella (percussioni).

Domenica 7 febbraio 2016
DALLE ORE ORE 10:00 @ SCALINATA  ANTELMI
Mostra mercato: POP UP THE SUNDAY
ORE 11:30 @ SCALINATA  ANTELMI
Live set: STEFANIA DIPIERRO
Con: Pietro Lussu & friends

Carl Palmer riporta in Puglia i successi degli Emerson Lake and Palmer


Sono pochissime le leggende nella musica di cui possiamo ancora godere. I grandi gruppi leggendari risalgono agli anni in cui la musica ha fatto balzi evolutivi enormi e l'industria discografica aveva la forza ed il potere di costruire leggende. Oggi il successo dura un attimo e di balzi evolutivi non se ne vedono da decenni, è tutto un copiare e scimmiottare il passato.

Il protagonista di questo post invece è una vera leggenda, uno di quelli che con il genio della sua musica è entrato nella storia per non uscirne più.

Essere testimoni di uno dei suoi concerti è una vera fortuna e di questo, noi pugliesi, dobbiamo ringraziare l'Ass. Voce dal Ponte che lo ha portato fin qui.

Carl Palmer è stato il leggendario batterista degli Emerson Lake and Palmer e degli Asia e sarà in tour in Italia nelle prossime settimane.  La formazione che lo accompagna non è l'originale ma la "Carl Palmer's Elp Legacy" con Paul Bielatowicz alla chitarra e Simon Fitzpatrick al bass.

Ripropongono i successi del gruppo progressive reinterpretandoli e cioè le tastiere di Keith Emerson con la chitarra elettrica di Paul Bielatowicz; un esperimento sicuramente ben riuscito se un mito come Carl Palmer si è deciso a portarlo per il mondo!

Infatti, in proposito, ha dichiarato:

"Non abbiamo mai avuto intenzione di riproporre pedissequamente i mitici pezzi degli ELP... piuttosto, volevamo re-inventarli e trasformarli in qualcosa di completamente differente, grazie a una band che è guidata dalla chitarra elettrica…." 


Ingresso ore 21.30 – Formula Food&Show
Start spettacolo ore 22.30.
Villa Carenza – Contrada Due Torri 184 - Monopoli (Ba)
Per info e prenotazioni
+39 393 0740583
Contrada Due Torri - Strada Provinciale 114, Monopoli BA
Monopoli (Italia) http://www.villacarenza.com/
http://www.vdpmusic.it    -   info@vdpmusic.it
-  tel. 345/4153314



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...