martedì 1 marzo 2016

I DOLCI CONCERTI DI PINO LADISA - Reportage -

I DOLCI CONCERTI DI PINO LADISA


esibizione del Nico Morelli Trio nella prima Jazz Patisserie di Puglia
Invitato da un giornalista a dare la sua definizione di "lusso"  Gianni Agnelli  rispose "Viaggiare senza valigie". Abbiamo rivolto la stessa domanda a Pino Ladisa, titolare dell’ omonima pasticceria con sedi in Bari e Valenzano, e la risposta è stata "avere la possibilità di condividere con la gente le mie passioni: i dolci e la musica jazz".

Per realizzare il suo obiettivo, Pino Ladisa ha destinato degli spazi della sua pluripremiata pasticceria all’ascolto della musica jazz con la possibilità, per la fidelizzata clientela, di degustare le dolci prelibatezze da lui stesso settimanalmente ideate per il concerto in programma. Il tutto senza oneri aggiuntivi sul normale costo della consumazione.


 La domenica pomeriggio, musicisti di risonanza nazionale e mondiale  richiamano un numeroso ma selezionato pubblico di appassionati del genere nell’accogliente  dehor che può ospitare circa una sessantina di persone; mentre d’estate, all’aperto , il numero dei posti a sedere si raddoppia.
 Il primo investimento utile  al progetto è stato l’acquisto di un eccellente pianoforte a mezza coda da tenere stabilmente in loco . La presenza del pianoforte offre al direttore artistico Guido Di Leone, la possibilità di scegliere i gruppi musicali che prevedono la presenza del tastierista, senza il disagio di dover ogni volta portare e smontare l’ingombrante strumento.



In questo modo Pino Ladisa,maître chocolatier e grande cultore del jazz, allieta da alcuni anni, la sua affezionata clientela che ritrova nella sua pasticceria l'ambiente più idoneo per soddisfare il bisogno di "dolcezza"  coniugandolo con accompagnamenti musicali  all'altezza dei fini  palati  dei degustatori.
Naturale conseguenza del  successo dell’iniziativa domenicale "Jazz auDehors" è stata la volontà di creare il  "Ladisa Jazz Festival" da tenersi in tre giornate estive, durante le quali dalle ore 21:00 in poi, la pasticceria organizza concerti per  tematiche strumentali, con il patrocinio del Comune di Valenzano e con la direzione artistica dello stesso Pino Ladisa e di Guido Di Leone.
In questo tempio di eccellenze, musicali e dolciarie, domenica 21 abbiamo gustato il preannunciato concerto del Nico Morelli Trio di cui avevamo già anticipato informazioni.


 Nico Morelli, Mimmo Campanale e Camillo Pace hanno eseguito composizioni originali dello stesso Morelli tratti dal CD “Live in Marocco”; brani di Aldo Romano ed evergreen del genere senza tralasciare musiche della tradizione folk della Puglia, sentimentale omaggio che Nico, ormai residente a Parigi, ritiene di dover tributare alla propria terra d’origine.
La possibilità di decontestualizzare musica e spettacoli esportandoli al di fuori dei tradizionali teatri, sta favorendo il ricorso agli scenari più fantasiosi possibili: industrie, saloni dell’auto, vivai, supermercati sono le nuove location per la mise en scène delle nobili arti delle figlie di Zeus, che consentono di mantenere una qualità alta a costi contenuti e la Pasticceria di Pino Ladisa ci ha offerto un appropriato esempio sulla possibilità di ottimizzare il proprio tempo e migliorare la qualità della vita coniugando l’utile con il dilettevole.



Daniela Gerundo




0 commenti:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...