giovedì 19 novembre 2015

Raphael Gualazzi live al Petruzzelli

Se state pensando a cosa mettere sotto l'albero per la persona che avete più vicina vi consiglio di lasciar perdere la tradizione e anticipare la consegna del biglietto regalo al 12 Dicembre e di allegare il biglietto per il concerto di Raphael Gualazzi al Petruzzelli di Bari.

L'evento è molto pià che consigliato!

Sono pochi gli artisti in Italia in grado di garantire una performance di livello internazionale come quella proposta da Raphael Gualazzi e il contributo di una location come il Petruzzelli di Bari in un periodo pre Natalizio rendono il concerto del prossimo 12 Dicembre il perfetto cadeau per entrare con un balzo a piè pari nello spirito Natalizio ed iniziare a respirare l'atmosfera del Natale nel migliore dei modi.


La sua musica non ha mai tradito le aspettative ed il successo che riscuote in tutto il mondo è la prova che la grande musica italiana, seppur fortemente contaminata, come quella di Gualazzi possono diventare un successo internazionale. Il successo che merita nella nostra Puglia è un sold out al Petruzzelli. Fatevi un bel regalo ed avrete un ricordo da custodire per sempre.

I biglietti sono già in vendita in tagli da 16.50€ a 55,00€ .


Doppio appuntamento di Mario Biondi in Puglia. Bari e Taranto lo aspettano prima di Natale.


Ancora due appuntamenti con Mario Biondi in Puglia. Ma ci stancheremo mai dei suoi concerti? Crediamo proprio di no. Ogni volta che il crooner italiano torna in Puglia l'accoglienza del pubblico è molto più che calorosa. Il suo ultimo concerto risale allo scorso mese di Maggio ed anche allora la raccomandazione era la stessa: Affrettatevi a fare i biglietti perché finiranno alla svelta!

Questa volta l'appuntamento sarà doppio: Il 28 Novembre a Taranto al Palamazzola  e il 30 a Bari al Palaflorio. Quindi anche i biglietti saranno di più ma non cullatevi perché sono già quasi esauriti.

 Parlare di Mario Biondi per presentarne le qualità di artista dal timbro caldo e inconfondibile è quasi inutile considerata la sua popolarità e la frequenza dei suoi concerti in Puglia. Il concerto è ancora uno degli innumerevoli che saranno ricordati all'interno del “Beyond” Tour che prende il nome dal suo ultimo album, che dalla data della sua uscita lo scorso 5 maggio ha già raggiunto il grande consenso del pubblico e vinto il disco d’oro e d è proprio per festeggiare questo premio il prossimo 20 novembre uscirà una “Special Edition”, che quindi sarà disponibile durante i concerti di Mario Biondi e pronta per essere autografata.

Questo Blog racconta da anni la musica dal vivo in Puglia senza chiedere nulla in cambio. Diventa fan della Pagina Ufficiale del Blog su Facebook per testimoniare il tuo apprezzamento:


Lo spettacolo sarà assicurato anche per la presenza sul palco della super-band, che lo ha accompagnato per tutto il “Beyond tour”:
Alessandro Lugli batteria
Federico Malaman basso, 
Massimo Greco tastiere e programmazione, 
David Florio  chitarre, 
Marco Scipione al sax 
Fabio Buonarota alla tromba.

I biglietti sono acquistabili nelle rivendite del circuito TicketOne e online al sito di TicketOne.it

Prezzi:
Poltronissima Numerata: € 69,00
Tribuna Nord Inferiore Numerata: € 57,50
Tribuna Nord Mediana Numerata: € 40,25
Tribuna Nord Superiore Non Numerata: € 28,75

Resta collegato con il mio Blog attraverso la News Letter per ricevere gli aggiornamenti settimanali dei concerti che si svolgeranno in Puglia. Iscriviti alla Mailing List:





   



   
   

   

   




Ci vediamo sotto il palco!!!

Chiara Civello a Martina Franca in Dicembre 2015


Siamo fan di Chiara Civello. Non ne facciamo mistero e una breve visita al nostro blog ve ne darà la conferma. Ad ogni suo passaggio in Puglia abbiamo sottolineato il nostro gradimento per i suoi concerti che continuiamo a consigliare a tutti.

Il suo repertorio è un omaggio alla grande musica d'autore italiana rivisitato con estremo rispetto e buon gusto. Il suo concerto è un vero e proprio viaggio nel meglio che la musica italiana ha espresso.

Il prossimo appuntamento pugliese di chiara Civello è fissato per il 19 Dicembre nella splendida cornice di Villa San Martino a Martina Franca e vi consigliamo di non perderlo.

JOHNNY O’NEAL al San Severo Jazz Winter. Reportage

Sono davvero felice di sapere che la Rassegna del  SAN SEVERO WINTER JAZZ EDIZIONE 2015/2016 del Caffè Tra Le Righe sia iniziata con il primo SOLD OUT della stagione e pubblico con piacere il primo Reportage inviato dal Direttore Artistico della rassegna Antonio Tarantino:


Ecco la sua recensione:

Protagonista in assoluto, il virtuosismo, l’abilità creativa ed improvvisativa di uno dei più grandi pianisti di oggi, JOHNNY O’NEAL, acclamato dalla stampa internazionale e da autorevoli critici come: La Leggenda Del Jazz Vivente, L’Artista Del Momento, L’Icona Dei Musicisti Jazz Oggi A New York.
Johnny O'Neal ha incantato il pubblico, numerosissimo, e mi dispiace davvero per i tanti Amici che più volte hanno provato di poter trovare un posticino o un angolo ma, senza esito. E' stata una raccolta di standards, ballads e blues, in cui O'Neal ha messo in mostra il suo notevole playing al piano, uno stile, come citato da tanti critici, influenzato da Art Tatum (di cui ha interpretato la parte nel film "Ray"), ma anche da Bud Powell e Oscar Peterson.


Ed è stata proprio la linea improvvisativa con cui O’Neal per oltre un'ora ha tenuto inchiodato alle poltrone il pubblico, mantenere riconoscibile la melodia dei tanti brani eseguiti, riarmonizzandoli sulla progressione degli accordi, mentre sul versante melodico decorava la linea stessa con caratteristici abbellimenti e rapidissime scale (ascendenti e discendenti), capace di suonare a velocità impensabili e mantenendo sempre una diteggiatura nitida e granitica.

E poi, la sua incantevole e sentimentale vocalità, polverosa, burbera, dal suono rauco con una forte tensione bluesy in grado anche di eseguire dei vibranti pezzi in scat, come in alcuni brani eseguiti:
• Put On A Happy Face (Oscar Peterson)
• It Don’t Mean A Thing (Duke Ellington)
• Yesterdays (Art Tatum)
• Why Try To Change Me Now (Mc.Carthy Jr./ Coleman)
• Tight (Betty Carter)
• In The Wee Small Hours (Frank Sinatra)
• This Could Be The Stars Of Something (Steve Allen) 
• I Concentrate On You (Cole Porter)


Un puro sentimentale, romantico che ha saputo accarezzare ogni ballata per tutto il suo calore e altro ancora. Una miscela di stili (blues, gospel, stride) da togliere il fiato ai tantissimi accorsi, anche da fuori provincia, per questo straordinario evento in esclusiva per il San severo Winter Jazz essendo stata l’unica data al centro-sud Italia.
Tra il pubblico, anche il noto cantante e pianista GAETANO RICCOBONO, di Palermo, venuto appositamente da Lecce dove insegna “Canto Jazz” per onorare la figura di Johnny O’Neal e godersi il suo Show. Nel pieno della serata, inaspettatamente viene invitato da Johnny a salire sul palcoscenico del Caffè ed improvvisare uno straordinario “Fuori Programma”. Fra i due c’è già stato a marzo scorso un sodalizio allo Smalls di New York esibendosi insieme in più contesti.



Un vero e proprio tributo alla grande tradizione afroamericano, in equilibrio tra il linguaggio bop e la tradizione dei pianisti d'anteguerra.
Il tutto, grazie anche alla sobria e alla eccelsa tensione ritmica tenuta dal contrabbasso di LUKE SELLICK e dalla swingante batteria di CHARLES GOOLD.
Antonio Tarantino
Direttore Artistico San severo Winter Jazz

Tutti i prossimi concerti che vi aspettano al San Severo Jazz Winter li troverete nel post dedicato

San Severo Jazz Winter 2015. 2016
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...