venerdì 30 ottobre 2015

Natalie Imbruglia al Medimex 2015 - Reportage -

Arriva da Dario Pellè il reportage che vi proponiamo oggi. Il Medimex 2015 è in pieno svolgimento e dopo il concerto di Natalie Imbruglia di ieri sera aspettiamo quello di Carmen Consoli per questa sera. Ecco il Reportage fotografico di uno dei nostri lettori, Dario Pellè, che ha voluto condividere con noi l'emozione del concerto e le sue bellissime foto:




Era da molto tempo che aspettavo di partecipare al Medimex. Il giorno è finalmente arrivato e non poteva esserci di meglio del concerto di Natalia Imbruglia ad aspettarmi. Non era tutto proprio come lo immaginavo ma quando hanno iniziato a suonare sul main stage tutto il resto è passato in secondo piano e la musica ha riempito tutti gli spazi vuoti che avevo trovato. 


Il concerto di Hindi Zahra, che non conoscevo, mi ha colpito molto. E' stata incredibilmente coinvolgente e la sua musica così ricca di contaminazioni una scoperta che mi ha conquistato da subito.






Una vera e propria sorpresa che è arrivata al momento giusto. Una scelta davvero vincente quella di mettere la sua performance ad aprire la serata prima di Natalie Imbruglia. 






Poi è arrivata lei, Natalie Imbruglia, e la serata si è messa l'abito delle grandi occasioni ed è subito sembrato di essere in un contesto davvero internazionale. Con questa serata al Puglia ha davvero annullato le distanze con i palinsesti esteri. Il suo concerto è stato minimale. Ha fatto quello che doveva e, considerato il suo repertorio, ha riempito più che bene l'ora e mezza in cui si è concessa al pubblico. La band era essenziale ma perfettamente in grado di suonare al meglio il repertorio di Natalie Imbruglia che oltre ai famosissimi "Torn" e "Shiver" ha spaziato in tutto quello che poteva esibire arrivando perfino a due o tre brani in perfetto stile "country". 













Un particolare curioso che i ha colpito è stato quello del thermos che Natalie Imbruglia si è portata dietro e dal quale alla fine di ogni canzone si riempiva una tazza di una bevanda fumante. Il segnale che siamo definitivamente passati dalla stagione estiva e quella invernale è dato anche da questo: Le bottigliette d'acqua ghiacciata sono sostituite dai thermos di bevande calde. Ma chissà cosa beveva?!


Altra   cosa che mi ha davvero divertito e stupito sono stati i suoi "balletti", che fosse una persona atletica e attenta alla forma è risaputo e si vedeva chiaramente dalle gambe muscolose e tonicissime in bella mostra, ma che si lasciasse andare a simili manifestazioni di gioia durante il concerto non me lo aspettavo. L'avevo sempre vista esibirsi con sobrietà e distacco. Che si sia lasciata contagiare dal pubblico pugliese?












In conclusione è stata una serata in perfetto


Cos'è? E' il tema di un nuovo blog che sta' per nascere e che invito tutti gli amanti della musica e dei concerti a seguire!


0 commenti:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...