mercoledì 1 aprile 2015

"BOP NOW! è il trio che chiuderà la stagione 2015 del San Severo Jazz Winter.

Il San Severo Jazz Winter volge al termine. L'arrivo della primavera è il segnale che ogni anno ci avvisa della fine dei concerti del Caffè tra Le Righe di San Severo (FG).

Quella che si concluderà il prossimo 10 Aprile è senza dubbio una delle più belle rassegne musicali degli ultimi anni ed una delle più interessanti del palinsesto jazzistico pugliese.

Siamo all'ultimo concerto e già sappiamo che sentiremo la mancanza di questo appuntamento così speciale in cui la vera musica jazz in tutte le sue declinazioni e con tutti gli approfondimenti possibili è stata sempre l'unica ed incontrastata protagonista.
L'ultimo appuntamento di quest'anno è con un trio: "BOP NOW!"
Questo trio formato dal trombettista Angelo Olivieri, dal chitarrista Francesco Mascio e dal batterista Francesco Cusa è di recente costituzione ed addirittura formato appositamente per chiudere nel migliore dei modi la 5 ^ Edizione del SAN SEVERO WINTER JAZZ.

Questo Blog racconta da anni la musica dal vivo in Puglia senza chiedere nulla in cambio. Diventa fan della Pagina Ufficiale del Blog su Facebook per testimoniare il tuo apprezzamento:


Il trio "BOP NOW!" interpreta la musica sfrontatamente e senza inutili riverenze ma il
rispetto e l’ammirazione per i maestri del Bop non è nemmeno da mettere in discussione. Il loro approccio è decisamente anti-revival  e sperimenta una possibile nuova via all’utilizzo della preziosa eredità lasciata da Charlie Parker e Dizzy Gillespie che, se utilizzata limitandosi ad un replicato ad esercizio di maniera, diventerebbe fortemente soporifero ma che invece rimaneggiata da questi tre virtuosi del jazz diventerà una piacevolissima scoperta.
Vediamo nel dettaglio chi saranno i tre protagonisti di questo ultimo concerto del San Severo Jazz Winter:



Angelo Olivieri è tra i 10 migliori trombettisti italiani nel JAZZIT AWARDS e collabora con
l’etichetta Terre Sommerse.

STAMPA:

Intervista di Luciano Vanni - Jazzit n. 71 luglio-agosto 2012

[...] Olivieri mostra tutto il suo fascino di improvvisatore che si gioca la vita tra

razionalismo e lirismo, memoria cool e proiezioni «informali».

Mario Gamba – Il Manifesto 

[...] suona tromba e flicorno con denso lirismo, senza sfoggio di virtuosismi.

Giampiero Cane – Alias (Il Manifesto) 

[...] Dodici originali che testimoniano la qualità della scrittura di Olivieri; lirismo, lampi

free, echi bop e ballad seducenti [...]

Marco Delle Fave - (recensione Oidé) Jazzit 

[...] Dal suo strumento emerge un lirismo allusivo e malinconico anche negli interventi più

informali per distendersi in viva cantabilità nelle ballad [...]

Angelo Leonardi – Allaboutjazz 

[...] la tromba di Olivieri è a tratti squillante ed assertiva, a tratti ripiegata fascinosamente

su suoni più intimisti [...]

Sergio Spada – Suono 

[...] Olivieri sfodera effetti a mezze valvole che rimandano al trombettista  ellingtoniano

(Cootie Williams ndr) e a Lester Bowie [...]

Francesco Mascio  è un chitarrista che si esprime  attraverso la propria voce sonora, affinata nel tempo e
attraverso molteplici esperienze musicali con cui si è sempre relazionato svincolandosi da eventuali pregiudizi stilistici e attraversando regioni musicali differenti sempre con lo spirito libero e alimentato dalla curiosità e da una visione universale della musica che l’artista tende a sottolineare soprattutto fondendo al jazz momenti più funk, atmosfere puramente etniche fino ad arrivare a declinazioni di natura rock pur non tralasciando mai la sua affinità con la musica di tradizione indiana.
Con l'etichetta romana Zone di Musica ha pubblicato "Europa Jazz Quartet" il  suo lavoro discografico composto da tutti brani originali e, sempre dalla stessa etichetta, un progetto ispirato dalla tradizione musicale indiana MANIPRA "Mantras for a new era" .

Nella primavera del 2013 invece registra nel disco di MAURIZIO URBANI &ANIMALI URBANI
"No Hunting" prodotto per l'etichetta Videoradio.




Francesco Cusa è invece il batterista del trio che vanta tantissime collaborazioni con Paolo Fresu,
Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Bruno Tommaso, Larry Smith, Walter Schmocker, Jay Rodriguez, Butch Morris, Jon Rose, Michel Godard, Kenny Wheeler, Steve Lacy, Tim Berne, Andy Sheppard, Mike Cooper, tante per citarne alcuni. Musica Jazz lo ha più volte nominato miglior compositore nel suo referendum ed il suo disco  THE ASSASSINS risulta essere tra i migliori 100 cd della redazione Jazzit 2013 mentre TAN T'IEN  è il terzo miglior disco di Jazz Audio agli Awards 2013 in Giappone.

Resta collegato con il mio Blog attraverso la News Letter per ricevere gli aggiornamenti settimanali dei concerti che si svolgeranno in Puglia. Iscriviti alla Mailing List:





   



   
   

   

   






0 commenti:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...