lunedì 24 novembre 2014

Flamenco Tango Neapolis al Fashion District di Molfetta

Il Tango Argentino da diversi anni è il sogno di moltissimi italiani. Dopo l'invasione dei balli Latino Americani degli anni '90 adesso è questo il ballo che tutti vorrebbero imparare.
La sua carica erotica ed il coinvolgimento totale dei ballerini è un magnete irresistibile che attira le masse ed invoglia ad imparare il ballo più passionale del mondo. Ma una volta avvicinati a questo mondo ci si accorge che la passione è solo una piccola componente e che il Tango è un vero e proprio stile di vita che coinvolge quelli che vi si avvicinano ben al di là di quello che si può fare durante le ore di corso o quelle passate alle Milonghe. Allora una selezione naturale dimezza le schiere degli iscritti e dopo una rapida scrematura restano i veri Tangheri. Quelli capaci di passare ore ad allenarsi e che sentono la musica più dei corpi dei compagni di ballo. Un mondo che appassiona e che attira sempre più appasionati anche in Puglia.

Il Tango non è solo ballo. L'evento di cui vi parlo oggi rappresenta uno di quei momenti in cui il ballo diventa spettacolo universale, la musica co-protagonista e lo spettatore ha la grande occasione di affacciarsi a questo mondo senza sudare, senza mettersi alla prova e senza essere coinvolto direttamente. E' spettatore e questo è abbastanza per godere di tutto il trasporto, la magia e l'energia di questo ballo che da passatempo per gli scaricatori di porto è diventato una vera e propria forma d'arte.

Domenica 7 Dicembre 2014, alle ore 19.00 sarà  il Fashion District di Molfetta ad ospitare
"Viento - Da Napoli a Siviglia... a Buenos Aires" del Flamenco Tango Neapolis.

Teatro Orfeo di Taranto. 23 Stagione di Concerti. DEE DEE BRIDGEWATER e Simona Molinari protagoniste dei primi due concerti.


La 23esima edizione della stagione dei concerti dell'Orchestra della Magna Grecia di Taranto è iniziata lo scorso 17 Novembre con il "Concerto di Presentazione:

TCHAIKOVSKY BRAHMS III
Leonora Armellini – pianoforte
Luigi Piovano – direttore
Musiche di Tchaikovsky, Brahms
Teatro Orfeo

Ma si inaugurerà il prossimo 3 Dicembre con uno dei concerti che vi segnalo e che sono il motivo di questo post:
DEE DEE BRIDGEWATER
& Fabrizio Bosso guest star

Dee Dee Bridgewater – voce
Fabrizio Bosso – tromba
Stefano Fonzi – direttore
Canzoni d’autore e duetti
Teatro Orfeo

Non potevano immaginare una inaugurazione più bella per una delle rassegne musicali Pugliesi più importanti e seguite.
 Ricordo che la mia prima volta con Dee Dee Bridgewater fu durante una edizone del Festival di Sanremo. La presentazioen che ne fece Pippo Baudo fu così calorosa ed eclatante che andai a cercare notizie ( e musica) su di lei. Da allora non ho mai perso l'occasione di seguirla. Vi consiglio di non perdere il suo concerto.

Altro concerto della rassegna che voglio segnalarvi è quello dedicato al Natale.
Il  CONCERTO DI NATALE che si terrà Mercoledì 17 Dicembre 2014 avrà come protagonista
SIMONA MOLINARI in NATALE IN JAZZ

I lettori di questo Blog sapranno che la mia predilezione per Simona Molinari è più vicina al delirio di un fan che all'obiettivo riconoscimento delle sue doti. Ma non lasciatevi ingannare! Si tratta della cantante più promettente degli ultimi 20 anni. Il suo repertorio si adatta alla perfezione al tema natalizio di questo concerto e scelta più "azzeccata" non poteva essere fatta dal direttore della rassegna. L'abbinamento di Simona Molinari con il Natale è perfetto.
Il concerto quindi è doppiamente consigliato: La prima volta per l'infatuazione per una donna che prima attraverso la voce e poi per merito del suo fascino è capace di donare sensazioni e momenti irripetibili e la seconda per il repertorio e la musica che saranno di sicuro il catalizzatore più adatto a proiettarvi nella settimana Natalizia e per affrontare al meglio il periodo più bello dell'anno: Il Natale!

Simona Molinari – voce
Antonio Palazzo – direttore
La canzone italiana, il jazz e il Natale
Concattedrale Gran Madre di Dio

Per i biglietti clicca qui.


La rassegna proseguirà fino alla prossima primavera e prevede addirittura degli eventi che si terranno all'aperto nel magnifico scenario della Villa Peripato. Ecco tutto il programma:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...