domenica 27 luglio 2014

Simple Minds LIVE a Molfetta il 26 Luglio 2014 - Reportage -


Anche se le foto scattate con un semplice smartphone non sono il massimo una volta pubblicate nel web queste che ci sono state inviate da una grande amica di questo blog rendono l'idea di quel che è stato il concerto dei Simple Minds di ieri sera.
La pioggia ha "rovinato" solo la prima traccia in scaletta ma poi il sound e l'energia di questo gruppo hanno cancellato il caldo e l'umidità dalla percezione dei cinque sensi lasciando posto solo alla musica il ruolo di protagonista.
L'energia era la stessa di trent'anni fa e le canzoni ancora attualissime per il pubblico di quarantenni che, tornati ragazzi, hanno ricantato, ballato ed applaudito abbandonando le comode sedute predisposte e alzandosi in piedi sulle sedie.
Di band come questa non ne vediamo all'orizzonte. Sarà l'età ma, secondo noi, la musica avrebbe bisogno di un po' del genio che ha contraddistinto il sound degli anni'80.

Grazie MEMOLE!!!!












1 commenti:

Anonimo ha detto...

Pioggia, sudore, 2 ore a cantare a squarciagola sotto il palco...
Simple Minds emozionano ancora, dopo così tanti anni.... un concerto con un sound "gigantesco", descriverei il concerto di ieri sera come "big music".
Un sound pomposo da arena, non da teatrino delle marionette come ieri sera. Sempre epici nelle atmosfere e con un Jim Kerr che, nonostante i suoi 55 anni d'età, canta e si muove benissimo.
Resta uno dei grandi frontman della new wave insieme a Dave Gahan dei Depeche Mode e a pochi altri.
Una setlist convincente con qualche caduta di tono (direi un 4 brani su 20), grandi suoni elettronici, grandi linee di batterie, un basso tritasassi e una chitarra che urla.
35 euro spese bene... la buona musica che non muore mai!

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...