giovedì 14 novembre 2013

Ron in concerto a Villa Carenza il 9 Novembre 2013 Reportage


Si è tenuto lo scorso 9 Novembre l'attesissimo concerto di Ron a Monopoli.
Ecco le foto del concerto e la personale recensione di degli organizzatori
Villa Carenza e Word in Progress Agenzia di Eventi e Comunicazione:


Grande successo per il secondo appuntamento live di Villa Carenza Night tenutosi lo scorso 9 novembre con una delle voci più celebri della canzone d’autore italiana Ron. La platea stracolma di pubblico ha accolto con entusiasmo e calore il grande cantautore lombardo. Un concerto in cui Ron ha ripercorso tutte le tappe della sua lunga carriera artistica con i suoi intramontabili successi come “Vorrei incontrarti fra cent’anni” “Anima” “Joe Temerario” “Non abbiam bisogno di parole” e tanti altri,  in un intimo e coinvolgente percorso nel tempo. Immancabile l’omaggio all’amico e collega Lucio Dalla, tra cui brani famosissimi come “Cosa sarà”, “Piazza Grande”, “Attenti al Lupo”.
Una prestigiosa ed eccellente formazione musicale, quella con la quale Ron ha scelto di esibirsi nel suo live a Villa Carenza, formata da Giovanna Famulari, al violoncello e voce, e Fabio Gangi al pianoforte. Un trio acustico che ha pervaso con le sue sonorità intime e coinvolgenti gli animi musicali più sensibili e che ha  trasformato i suoi storici capolavori in altrettante opere d’arte assolute, esaltandone l’estensione armonica e melodica e l’esaltante dinamicità ma soprattutto arricchendo il suo patrimonio artistico già affermato. Un repertorio dal valore inestimabile per un concerto davvero emozionante, dove l’artista ha mostrato la propria essenza in un gioco puro tra musica, silenzi e applausi.
La rassegna organizzata in partnership da Villa Carenza e dall’Agenzia di Eventi Word in Progress, con il patrocinio del Comune di Monopoli, prosegue in grande stile il 21 dicembre con lo straordinario trombettista Fabrizio Bosso in un singolare omaggio al gospel “Spiritual” e il 18 gennaio con Mietta e Dado Moroni in un concerto tra pop e jazz.















Un grossissimo ringraziamento a Maddalena che ha voluto condividere con tutti noi, almeno in una piccolissima parte, le sensazioni e la bellezza che solo l'incontro tra la musica, una bella location  e uno straordinario interprete come Ron sono capaci di regalare ai fortunati che vi hanno assistito in prima persona. Le foto ed il racconto della serata sono ben poca cosa se confrontate con quello che la musica dal vivo trasmette se vissuta in maniera reale e non solo virtuale. La musica và vissuta in prima persona, come l'amore!
L'invito è sempre e solo quello di uscire di casa, abbandonare il divano ed il telecomando e di andare ai concerti.


0 commenti:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...