venerdì 28 giugno 2013

Pooh "Opera Seconda in Tour 9 Agosto 2013 Galatone (LE)


Era dallo scorso inverno che i Pooh mancavano dalla nostra Puglia.
Il loro ultimo concerto si svolse al Petruzzelli di Bari e fu un evento memorabile.
La loro scissione e la mancanza di Stefano D'Orazio ha portato il gruppo a rinnovarsi e lo ha fatto non solo con l'introduzione di due nuovi membri ma anche con il nuovo arrangiamento in chiave sinfonica di molte delle canzoni più famose del loro sterminato repertorio.



La capacità di rinnovarsi di questo gruppo è testimoniata dal successo di questo loro ultimo progetto che, da quando è nato, ha sempre registrato il tutto esaurito e con oltre 70mila presenze.

Il concerto che presenteranno il prossimo 9 Agosto  allo Stadio Comunale di Galatone promette di essere un evento altrettanto memorabile del loro concerto al Petruzzelli infatti saranno accompagnati dalla prestigiosa Ensamble Symphony Orchestra, formata da 54 elementi di altissimo pregio e nata in seno all’orchestra sinfonica di Massa e Carrara.

"Opera Seconda" sarà l'album dal quale attingeranno e dal quale eseguiranno 11 brani della carriera della band riarrangiati con l’orchestra sinfonica e la collaborazione di Danillo Ballo e Phil Mer.

Un vero e proprio percorso che ripropone tutti i personaggi che abbiamo imparato a conoscere attraverso la loro musica: Sara, Pierre, e tutti quelli che,
grazie all'enorme successo di quelle canzoni,
dalla fantasia hanno preso vita e fanno parte dei ricordi di ognuno di noi.

Versione originale



Nuova versione



La prevendita partirà venerdi 28 alle ore 12.00

1° settore 45,00 + 5,00 = 50,00;

2° settore 35,00 + 4,00 = 39,00;

3° settore 25,00 + 3,00 = 28,00;

4° settore 15,00 + 3,00 = 18,00. tribune liberi non numerati

Ora inizio concerto h 21.30

Apertura porte 20,00

Numeri telefonici infoline 328 9593471 - 338 4581972

2 commenti:

Anonimo ha detto...

I Pooh sono sempre grandi ed il loro concerto è stato eccezionale. L'organizzazione è stata invece molto improvvisata, confusionaria e poco rispettosa soprattutto nei confronti del pubblico che ha scelto i posti più costosi del primo settore e si è visto invadere dagli spettatori degli ultimi posti che sono passati avanti costringendo ad una visione in piedi del concerto.

Annalinda Brainerto ha detto...

Hai ragione. L'odiosissima pratica di non rispettare l'ordine dei posti è un segno di maleducazione e inciviltà che secondo me è un vero e proprio atto di violenza compiuto nei confronti di chi ha speso i suoi soldi per godersi lo spettacolo nel migliore dei modi. Alla maleducazione e alla prepotenza del pubblico deve corrispondere le fermezza e l'organizzazione del servizio d'ordine che dovrebbe impedire a questi "barbari" di rovinare i concerti nella nostra bella Puglia.

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo POST o, meglio ancora, la recensione allo spettacolo dopo che lo avrai visto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...