sabato 10 settembre 2011

31 Ottobre 2011 Mario Biondi al Petruzzelli BARI

Finita la stagione dei concerti all'aperto negli stadi  nelle arene e delle location più strane e suggestive si rientra al coperto al riparo dalla pioggia e dal freddo invernale. Questa costrizione nei luoghi chiusi dovrebbe intristire così come intristisce l'autunno ma quando uno degli eventi che inaugurano la stagione dei concerti invernali è il concerto di Mario Biondi con la sua Band e si svolgerà in uno dei teatri più belli d'Italia che solo in pochi hanno già potuto rivedere dopo anni di chiusura forzata e di cantieri infiniti  beh, allora queste sono le cose che  ti fanno rimpiangere meno la fine dell'estate.  
Non saprei davvero cosa mettere al primo posto nella classifica delle cose che mi fanno trepidare in attesa del 31 Ottobre: Il concerto di uno dei più grandi interpreti contemporanei invidiatoci da tutto il mondo o l'opportunità di trascorrere una serata nel Petruzzelli che ancora non ho potuto vedere se non in televisione. Se penso poi al nuovo disco di Mario Biondi, alla magica atmosfera che si crea mescolando la sua voce al suo repertorio e al virtuosismo della sua band rischio di iniziare a rimbalzare sin d'ora tra uno sguardo al lampadario uno al palco uno al pubblico e un altro ancora alla scenografia il tutto immerso in uno dei generi musicali che preferisco in assoluto. A questo punto mi sembra davvero superfluo dirvi cosa suggerisco di fare e anzi un motivo per cui ve ne parlo con tanto anticipo c'è:

e vanno dal "meno caro" da 34.50 € al più "prestigioso" che non sfonda il tetto dei cento euro solo per pochissimo ( 97.75 € )  molti di voi potranno dire che è troppo ma io credo di no. La musica è lavoro dicevo l'estate scorsa e lo credo ancora più fortemente ogni giorno che passa. 
Nel costo di questi biglietti c'è il lavoro di tanti senza contare l'apertura di un tempio della musica come il Petruzzelli  a un genere musicale e di spettacolo che sia pur ai vertici della qualità resta "musica leggera" se paragonata alle Opere Liriche e ai Concerti Sinfonici per cui nasce il Teatro e anzi, l'opportunità di assistere a un concerto come questo in un "contenitore" così speciale val bene una maggiorazione sui biglietti... o no??
Il Petruzzelli, la musica e Mario Biondi secondo me se li meritano tutti e ci sono tagli di biglietti in abbondanza e il tempo per pianificare la spesa....


Andateci ed inviatemi commenti recensioni e immagini se possibile...mi direte poi se la serata sarà stata all'altezza della spesa!!




26 Settembre 2011 Checco Zalone a Bari

Sarà forse una delle ultime occasioni dell'estate 2011 per gustarsi un bel concerto all'aperto. Concerto si, avete capito bene perché se è vero che Zalone ha raggiunto fortuna e gloria facendo cabaret e film è ancora più vero che la sua carriera inizia e si fonda sul piano bar e sulla caricatura delle canzoni. La musica quindi sarà il fulcro attorno a cui ruoterà al sua comicità.



Un appuntamento che consiglio a tutti!
Ecco il comunicato che informa del rinvio dello spettacolo a causa del maltempo:
Spostata la data del 26 settembre a Bari Sabato 1 Ottobre 2011Spostata a SABATO 01 OTTOBRE la data di BARI del Tour di Checco Zalone prevista per il 26 settembre all'ARENA DELLA VITTORIA. Il rinvio si è reso necessario a causa di impreviste e imprevedibili difficoltà di natura tecnica causate dalle straordinarie avverse condizioni atmosferiche che hanno interessato la citta' di BARI nella odierna giornata....

Abbiamo ancora qualche ora di tempo....




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...