mercoledì 10 agosto 2011

16 -17 Agosto Day Off Festival a Cannole LE


Avevo già parlato del Dau Off Festival nel POST in cui vi ho parlato del "Greatest Beats" un agglomerato di festival che si svolgono a Cannole (LE) al parco Torcito praticamente ininterrottamente dal 7 al 19 Agosto. Ecco il Day Off Festival è uno di quelli che fanno grande il "Greatest Beats" e tutto il Salento e si svolgerà il 16 e 17 Agosto. Il programma è tutt'ora in fase di assestamento ma i nomi che sono già noti meritano la massima considerazione:

16 Agosto:

CROOKERS (prima volta in Puglia) Chi non li conosce cliccando sul link capirà subito di cosa parliamo e perché l'evento merita la prima pagina basterà ascoltare la traccia del video perché il loro motivetto più famoso ci ricordi quante volte lo abbiamo ballato in Discoteca!

Biglietto in prevendita: 15€ + dp / Biglietto al botteghino: 20€Agosto


17 Agosto
(unica data in Italia – prima volta al Sud)
Ecco questo è il gruppo/artista che ha motivato il mio POST. La data che aspettavo e che segnalo a tutti come IMPERDIBILE cliccando sul link allegato potrete vedere il loro sito ricchissimo di contenuti video e con la possibilità di scaricare gratis un mp3!


Al concerto seguiranno i dj set

PENDULUM dj set
DJ DP
Discosplatters
Draft

Biglietto in prevendita: 20€ + dp / Biglietto al botteghino: 25€

I biglietti si trovano in prevendita nel circuito Booking Show 


Il day Off festival è presentato da:
ART & EVENT s.r.l.
Associazione Culturale DAY OFF

in collaborazione con:

che a mio parere hanno già fatto un ottimo lavoro...ora sta a noi fare del Day Off di quest'anno un evento mitico perché dopo gli artisti e dopo gli organizzatori i concerti li fa il pubblico!!
Inviatemi recensioni, foto e commenti....

11 - 15 Agosto Alterfest a Cisternino (BR)


In genere mi oppongo con tutte le forze alle manifestazioni musicali che propongono le performance degli artisti nella formula del "tutto gratis" perché trovo che sia il modo migliore per denigrare il lavoro di tutti quelli che della musica e della macchina dei concerti fanno una professione che deve essere retribuita. Discorso a parte meriterebbero gli artisti che in forma del tutto autolesionistica si "vendono" (anche se solo in apparenza) "gratis" ai loro fan che quindi non apprezzeranno mai il loro talento riconoscendolo come una dote capace di provvedere al reddito degli artisti ma solo come un "dono" che hanno ricevuto e che devono condividere con l'umanità senza nulla chiedere in cambio. Trovo che tutto questo sia un modo errato di proporre la musica e che pagare il biglietto per un concerto mi rimetta a posto con la mia coscienza.




 Le polemiche sorte quest'anno intorno al Puglia Wave sono la vergogna che palesa il mio convincimento e i nastri 3M che delimitavano le aree di servizio dei concerti con la scritta "La musica è Lavoro" la giusta risposta di tutti quelli che dalla loro professionalità e dal loro lavoro pretendono un corrispettivo.
Detto questo però devo riconoscere che "L'alterfest" che trova radici lontane nel tempo e che nasce come strumento di propaganda politica trova la sua giustificazione proprio nella sua matrice politica che la contraddistingue da sempre e non riesco ad immaginarla se non che in questa formula. Non oso nemmeno immaginare cosa accadrebbe se gli organizzatori proponessero il pagamento di un ticket!!
Inoltre il circolo ARCI di Cisternino ha ampiamente dimostrato che le doti organizzative e logistiche nonché la capacità di far quadrare i bilanci non gli mancano e a tutto lo staff va' il mio plauso per la perfetta organizzazione e il pregio degli spettacoli proposti  per cui a tutti gli affezionati del festival rivolgo il mio invito a non perdere nessuno degli appuntamenti che classifico senza remora alcuna come IMPERDIBILI ...gratis poi...sono tutti da ghignare come recitano gli inviti delle grafiche dei manifesti ufficiali.
Ma vediamo nel dettaglio il programma che ci aspetta:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...